stop the presses: Milo meets Dead Poets Society, le belle poesie italiane

Saluti a tutti,

prima che Milo si esalti troppo e si proponga ad ispirar D’Annunzio – parlandone da vivo – andate a vedere il suo nuovo corso Poesie italiane, e poesie tradotte in italiano, un memrise per imparare a memoria alcune delle più belle poesie di tutti i tempi (belle a suo giudizio, almeno). Milo ne è molto orgoglioso.

Per ora c’è solo Meriggiare pallido e assorto, di Montale; Milo ha però promesso che un po’ alla volta amplierà i contenuti, alla faccia dei cocci aguzzi di bottiglia.

Saluti, adesso un dolcetto per Milo.

Annunci

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: