leggere Latino: un bisonte tedesco

Ciao a tutti,

oggi un semplice testo latino (di Giulio Cesare, dal De Bello Gallico) da leggere a prima vista. Si parla di un tipo di bue che il condottiero incontrò nelle campagne contro i germani.

 

Tertium est genus eorum, qui uri appellantur. Hi sunt magnitudine paulo infra elephantos, specie et colore et figura tauri. Magna vis eorum est et magna velocitas, neque homini neque ferae, quam conspexerunt, parcunt.

Hos studiose foveis captos interficiunt; hoc se labore durant adulescentes atque hoc genere venationis exercent, et qui plurimos ex his interfecerunt, relatis in publicum cornibus, quae sint testimonio, magnam ferunt laudem.

Amplitudo cornuum et figura et species multum a nostrorum boum cornibus differt.
Haec studiose conquisita ab labris argento circumcludunt atque in amplissimis epulis pro poculis utuntur.

 

Piuttosto intuitivo, vero? Dopo averlo letto, proviamo a rispondere a qualche domanda di grammatica:

  • Trova e ricollega le proposizioni relative alle loro antecedenti.
  • Fai l’analisi grammaticale dei verbi e ripeti il loro paradigma.
  • Stabilisci se i participi abbiano funzione verbale o nominale.
  • I costrutti infra + accusativo e pro + ablativo. Cosa significano?

 

Anche questo esempio è tratto da Latin at sight: with an introduction, suggestions for sight-reading, and selections for practice (E.Post, Ginn & Company, Boston, 1894).

Annunci

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: