leggere Latino: in sei settimane alla conquista della Gallia

Ciao a tutti,

dalla pesca miracolosa nel sito archive.org è la volta di una grammatica latina da un lato essenziale, dall’altro con qualche ambizione: promette all’impaziente lettore di metterlo in grado di leggere Cesare in (sole) sei settimane, e non solo.

Un manifesto programmatico per questo approccio? Ce lo racconta indirettamente il Post, nell’introduzione al suo Latin at sight: with an introduction, suggestions for sight-reading, and selections for practice (E.Post, Ginn & Company, Boston, 1894).

… And, in order to read Latin fairly well, much less grammatical knowledge is necessary than is often thought essential, provided that it be thoroughly learned and perfectly at command. How much grammar will suffice? Says Mr. D’Archy W. Thompson:

” We find that all that requires unreasoning memory may be reduced to the following heads :

  1. The five declensions, which include all adjectives and participles;
  2. the rules for gender, and exceptions;
  3. the four conjugations, active and passive, which latter voice includes sum;
  4. the irregular verbs eo, volo, nolo, malo, possum;
  5. Syntax: two pages.

All this might easily be comprehended within twenty-four octavo pages.”

Insomma, le declinazioni con aggettivi e participi, i generi con le relative eccezioni, le quattro coniugazioni attive e passive, qualche verbo irregolare e due pagine di regole sintattiche. Pronomi e avverbi? Quanto basta, evidentemente.

Il trucco sta in quel thoroughly learned and perfectly at command: che significa la loro piena padronanza – una cosa, questa, che si conquista con l’esercizio, dopo molte letture e con pazienza – l’approccio si svela essere in perfetto stile comma 22. E non si mette accenno al lessico di base.

Ad ogni modo potrebbe risultare interessante, ma trovare un testo che mi accompagni su questa strada? Sempre su archive.org, dove altrimenti?

Six Week for Reading Caesar

 

Whiton, James Morris, Six weeks’ preparation for reading Caesar. (Ginn & Company, Boston, 1886).

Se si presta attenzione, in fondo alla pagina c’è scritto che il testo prepara ad affrontare “Latin at Sight”; appunto.
 

 

 

 

 

Buon fine settimana.

Annunci

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: