FGB: commento alla lezione VII – imperfetto indicativo attivo

il First Greek Book (J.W.White, 1896, Ginn & Company) è un laboratorio introduttivo al greco antico pensato per ragguagliarvi sulla grammatica e la sintassi: da sfogliare in vista del ginnasio è ottimo, oppure se a suo tempo avete percorso altre strade e vi è rimasta la curiosità di sapere… insomma fate un po’ voi; con questo libro non diverrete certamente filologi classici ma almeno sarete in grado di leggere qualche epigrafe (a capirne poi il senso, ecco il problema).

 

La lezione VII presenta, con l’esempio dell’imperfetto, la tecnica dell’aumento – tipica dei tempi secondari dell’indicativo.

Lezione VII: imperfetto indicativo attivo.

Nei tempi secondari (imperfetto, aoristo, piuccheperfetto) dell’indicativo, i verbi ricevono un aumento al loro inizio: una sorta di prefisso insomma.

L’aumento può essere di due tipi:

  • aumento sillabico: il prefisso è una ε. Si applica nei verbi che iniziano per consonante. λύω (io sciolgo) aumenta in ἔ-λυον (io scioglievo);
  • aumento temporale (della quantità): se la prima sillaba del verbo inizia per vocale o dittongo, allora l’aumento si effettua allungando questa sillaba. In pratica
    • α, ε diventano η;
    • ι, ο, υ  diventano ῑ, ω, ῡ;
    • αι, ᾳ diventano ῃ;
    • οι diventa ῳ;

Attenzione: l’aumento di ἔχω (io ho) è irregolare: fa εἶχον (io avevo).

L’imperfetto indicativo rappresenta un azione nel passato: ἔλυον significa io scioglievo, io sciolsi.

I verbi hanno accento recessivo, e qui c’è da tener conto dell’aumento: applicando le leggi generali di fonetica, talvolta l’accento si sposta (ἔλυον, ἐλύομεν), talvolta invece cambia proprio (εἶχον, εἴχομεν).

In questa lezione non c’è un vocabolarietto dedicato, con annesse pillole omeopatiche di sintassi. Il suggerimento è quello di ripassare quelli delle lezioni da III a VI.

 

Per ogni osservazione, correzione e commento scrivete a questo indirizzo: gp . ciceri AT gmail . com (togliete gli spazi in eccesso e sostituite AT con “@”).

 

 

<PUBBLICITA’ PROGRESSO>Sempre a disposizione dei volonterosi un corso (poco per volta mandiamo in onda i materiali) sul sito memrise.com – gratis, si accede da questo link (e da quest’altro se volete la versione greco-inglese), che del FGB riprende le unità lessicali e gli esercizi di traduzione (dagli originali greco-inglese e inglese-greco abbiamo ricavato i corrispondenti greco-italiano e italiano-greco). Potete sempre scaricarlo sul vostro smartphone, per darvi un tono con gli anziani e allo stesso tempo continuare sottobanco a leggere bimbominkiate, magari su wattpad.</PUBBLICITA’ PROGRESSO>

 

 

Annunci

Devi avere effettuato l'accesso per pubblicare un commento.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: