Archivi categoria: scuola media

probatio latina: tre domande, tanto per iniziare

probatio_latina__a_series_of_questions_designed___

Ciao a tutti,

pochi sentono la mancanza delle interrogazioni di latino, molti tuttavia ne sono soggetti: per fortuna, ogni tanto, si trovano degli strumenti che aiutano.

Questo piccolo libro Probatio Latina: a series of questions designed to test the progress of learners on the Latin language (Charles, D.Morris, rettore emerito della Trinity School di New York – verso il 1870) è stato preparato principalmente con il proposito di fornire agli insegnanti i mezzi per verificare prontamente i progressi dei loro alunni in Latino. Sono più di 600 domande-esercizi, di difficoltà crescente: si inizia con semplici esempi di declinazioni.

Ecco le prime tre:

  1. Declinare mensa, il tavolo; hortus, il giardino; regnum, il regno.
  2. Declinare assieme alta fagus: l’alto faggio. Declina ager, il campo; puer, il ragazzo e individua le differenze tra loro.
  3. Quali casi hanno le stesse uscite nella Prima Declinazione? Quali in tutti i nomi neutri? Quali in tutti i nomi plurali?

È solo l’inizio. Buon fine settimana.

Annunci

salviamo il congiuntivo: esercizio sprint sulla coniugazione dei verbi

Ciao a tutti,

la padronanza del congiuntivo, questo feticcio del buon italiano. Anche nel parlato, certo: non ricordo averne mai avuto esonero.

Sicuri di ricordare proprio tutto? Alla prova, alla prova, almeno per le tre coniugazioni regolari (verbi guida: amare, leggere, dire), all’attivo.

Come funziona? Si stampa il pdf degli esercizi a due pagine per foglio e in fronte e retro. Così su un solo foglio di carta ci stanno quattro pagine di domande. Un foglio al giorno, dieci-quindici minuti per compilare e riguardare.

Ecco gli esercizi: svi02-201610b_20161021-0800_sprintverbiitaliani (se proprio dovete, qui le soluzioni: svi02-201610b_20161021-0800_sprintverbiitaliani-soluzioni)

 

Trovato un errore (un refuso, ci scommetto)? Se avete tempo e voglia segnalatelo a gp DOT ciceri AT gmail DOT com (DOT diventa “.” e AT diventa “@”) con il numero del quiz e il nome del file pdf dove l’avete scoperto. Grazie sin d’ora.

 

Buona giornata


esercizio sprint sulla coniugazione dei verbi italiani: indicativo attivo

Ciao a tutti,

non mi sembra opportuno non si sappiano alla perfezione le coniugazioni dei verbi in italiano, prima ancora di affrontar latino e greco.

Sicuri di essere imbattibili? Mettiamoci alla prova, iniziando comodamente dall’indicativo attivo – per le tre coniugazioni regolari (verbi guida: amare, leggere, dormire).

Come funziona? Si stampa il pdf degli esercizi a due pagine per foglio e in fronte e retro. Così su un solo foglio di carta ci stanno quattro pagine di domande. Un foglio al giorno, dieci-quindici minuti per compilare e riguardare.

Ecco gli esercizi: svi01-201610_20161004-2300_sprintverbiitaliani (se proprio dovete, qui le soluzioni: svi01-201610_20161004-2300_sprintverbiitaliani-soluzioni)

(questo è l’esercizio di base, piano piano inseriremo lessico e sintagmi vari)

Trovato un errore (un refuso, ci scommetto)? Se avete tempo e voglia segnalatelo a gp DOT ciceri AT gmail DOT com (DOT diventa “.” e AT diventa “@”) con il numero del quiz e il nome del file pdf dove l’avete scoperto. Grazie sin d’ora.

 

Buona giornata


cenni storici di grammatica: casi (ACCusativo, ABLativo) e preposizioni

Sempre dal saccheggio, virtuale, del sito archive.org (qui ci sono i miei testi preferiti), altri tesori di umanesimo di fine ottocento.

accusativoEtAblativoConProposizioni

 

Ancora, da questo simpaticissimo “An Introductory Latin Book: Intended as an Elementary Drill-book, on the inflections and principles of the language and as an Introduction to the Author’s Grammar, Reader and Latin Composition” di Albert Harkness (1860 e spiccioli), abbiamo estratto altre due pagine, introduttive appunto, sulla sintassi dell’accusativo e dell’ablativo con preposizione: in particolare in e sub con l’accusativo rispondono alla domanda “verso quale luogo”, con l’ablativo rispondono alla domanda “in quale luogo”.

 

Buona domenica.

 


cenni storici di grammatica: ablativo di causa, maniera, mezzo (e agente)

Dal saccheggio, virtuale, del sito archive.org (qui ci sono i miei testi preferiti), continuano ad arrivare tesori di umanesimo di fine ottocento.

ablative of cause, manner, means

Ad esempio, questa “An Introductory Latin Book: Intended as an Elementary Drill-book, on the inflections and principles of the language and as an Introduction to the Author’s Grammar, Reader and Latin Composition” di Albert Harkness (1860 e spiccioli). Titolo degno di un film di Lina Wertmüller, lo ammetto, ma svolgimento cristallino.

 

Abbiamo estratto due pagine, introduttive appunto, sulla sintassi dell’ablativo: non è sempre possibile distinguere tra causa, maniera e mezzo, ma queste due paginette possono fare da mezzo e maniera di capirci qualcosa.

 

Buon inizio di fine settimana, già che ci siamo.

 


scuola media? triathlon di lessico latino, italiano e matematica: trovare, tradurre e calcolare

Ciao a tutti,

oggi proviamo a far qualcosa anche per volonterosi alunni della scuola media inferiore: imparare qualche vocabolo latino ed italiano e tener fresca l’attitudine al calcolo rapido.

Nel pdf qui allegato ci sono 300 quesiti – vocaboli latini (nomi della prima e seconda declinazioni e verbi di uso frequente) e italiani (parole di uso non troppo frequente) e un semplicissimo calcolo, la somma di un intero e di una frazione.

Come si svolge l’esercizio? Per il latino si completa il lemma con il genere e lo si traduce, per l’italiano si cerca un significato per il lemma e, opzionalmente, qualche sinonimo – si lavora con il vocabolario, insomma. Per i calcolucci… si somma e stop.

TLM01: lessico latino, italiano e semplici calcoli

C’è materiale per 6 giorni di lavoro a quattro pagine al giorno.