Archivi tag: gerundio

leggere Latino: di gerundio e gerundivo son piene le fosse.

Ciao a tutti,

quel bel costrutto latino costituito, grammaticalmente, da verbo in gerundio + nome in accusativo (complemento oggetto del gerundio) che si trasforma poi – e come si trova più spesso in letteratura – in verbo al gerundivo concordato col nome oggetto del gerundio declinato nel caso originale del gerundio stesso.

Detto così può sembrare una sciarada, ma basta fare qualche esempio per chiarirsi le idee.

gerundioetgerundivo

Il gerundio è un nome verbale: si declina; il gerundivo è un aggettivo verbale: si declina e concorda.

gerundioetgerundivoremone

Nel passare dal gerundio al gerundivo, il nome – complemento oggetto – prende il caso del gerundio a cui riferisce, mentre il gerundivo concorda.

gerundioetgerundivoremtwo

In sintesi: verbo in gerundio + nome in ACCusativo (del gerundio) <=> nome nel caso del gerundio + verbo in gerundivo, concordato opportunamente.

Siamo debitori di esempi e commenti a James Morris Whiton, nel suo Six weeks’ preparation for reading Caesar. (Ginn & Company, Boston, 1886).

Annunci

esercizio sprint: ripassone sulla coniugazione e il lessico dei verbi latini

Ciao a tutti,

l’anno scorso avevamo messo su, un po’ alla svelta, un corso memrise per il lessico latino di base (cliccate qui per i dettagli senza paura, è tutto gratis). Dai verbi del repertorio di questo corso (e da altri verbi notevoli) abbiamo poi tratto materiale per un esercizio di ripasso sistematico.

Si stampa il pdf degli esercizi a due pagine per foglio e in fronte e retro. Così su un solo foglio di carta ci stanno quattro pagine di domande. Un foglio al giorno, dieci-quindici minuti per compilare e riguardare. Ci sono le quattro coniugazioni, i principali verbi irregolari e i paradigmi dei verbi più comuni).

Ecco altri esercizi per questa settimana:

 

Trovato un errore (ci scommetto)? Se avete tempo e voglia segnalatelo a gp DOT ciceri AT gmail DOT com (DOT diventa “.” e AT diventa “@”) con il numero del quiz e il nome del file pdf dove l’avete scoperto. Grazie sin d’ora.

 

Buona giornata


inizio ottobre: nuovo esercizio sulla coniugazione e il lessico dei verbi latini

Ciao a tutti,

un altro po’ di materiale per il ripasso sistematico sui verbi latini.

Come funziona? Si stampa il pdf degli esercizi a due pagine per foglio e in fronte e retro. Così su un solo foglio di carta ci stanno quattro pagine di domande. Un foglio al giorno, dieci-quindici minuti per compilare e riguardare. Ci sono le quattro coniugazioni, i principali verbi irregolari e i paradigmi dei verbi più comuni).

Con la puntualità di un volantino dell’Esselunga… ecco a voi:

 

Trovato un errore (ci scommetto)? Se avete tempo e voglia segnalatelo a gp DOT ciceri AT gmail DOT com (DOT diventa “.” e AT diventa “@”) con il numero del quiz e il nome del file pdf dove l’avete scoperto. Grazie sin d’ora.

 

Buona giornata


verbi latini: secondo esercizio sprint sul coniugazioni e lessico

Ciao a tutti,

dai verbi del repertorio di un corso memrise per il lessico latino di base (cliccate qui per i dettagli senza paura, è tutto gratis) e da altri verbi notevoli abbiamo tratto materiale per un esercizio/test tradizionale di ripasso sistematico.

Come funziona? Si stampa il pdf a due pagine per foglio e in fronte e retro: così su un solo foglio di carta ci stanno quattro pagine di domande (48 quesiti).

Posologia: un foglio al giorno, dieci-quindici minuti di tempo per compilare e riguardare. Ci sono le quattro coniugazioni, i principali verbi irregolari e i paradigmi dei verbi più comuni).

Ecco le dosi per questa settimana:

i quiz: svl01-201609_20160924-0900_sprintverbilatini

le soluzioni: svl01-201609_20160924-0900_sprintverbilatini-soluzioni

 

Trovato un errore (ce ne sono, ci scommetto)? Se avete tempo e voglia segnalatelo a gp DOT ciceri AT gmail DOT com (DOT diventa “.” e AT diventa “@”) con il numero del quiz e il nome del file pdf dove l’avete scoperto. Grazie sin d’ora.

 

Buona giornata


esercizio sprint sulla coniugazione e il lessico dei verbi latini

Ciao a tutti,

l’anno scorso avevamo messo su, un po’ alla svelta, un corso memrise per il lessico latino di base (cliccate qui per i dettagli senza paura, è tutto gratis). Dai verbi del repertorio di questo corso (e da altri verbi notevoli) abbiamo poi tratto materiale per un esercizio di ripasso sistematico.

Come funziona? Si stampa il pdf degli esercizi a due pagine per foglio e in fronte e retro. Così su un solo foglio di carta ci stanno quattro pagine di domande. Un foglio al giorno, dieci-quindici minuti per compilare e riguardare. Ci sono le quattro coniugazioni, i principali verbi irregolari e i paradigmi dei verbi più comuni).

Ecco gli esercizi per questa settimana: svl01-201609_20160914_sprintverbilatini (se proprio dovete, qui qualche soluzione: svl01-201609_20160914_sprintverbilatini-soluzioni)

Trovato un errore (ci scommetto)? Se avete tempo e voglia segnalatelo a gp DOT ciceri AT gmail DOT com (DOT diventa “.” e AT diventa “@”) con il numero del quiz e il nome del file pdf dove l’avete scoperto. Grazie sin d’ora.

 

Buona giornata


estote parati: coniugazione dei verbi latini (di tutti i tipi)

Ciao a tutti,

test-ripassone dei verbi latini. Sono 300 quiz: per il 30% circa voci da coniugazioni di verbi standard (le quattro coniugazioni, attivo e passivo, più i principali irregolari e difettivi), per un altro 30% circa sono voci di paradigma da lessico latino di base “le mille parole”; i restanti sono sintagmi verbali.

Come si compila? Si deve classificare (analisi grammaticale) il verbo, scriverne il paradigma e tradurre.

Qui ci sono i quesiti: TLATV03-201609A_20160905-0800_triathlon

C’è materiale per 6 giorni di lavoro, a quattro pagine al giorno.

Trovato un errore? Se avete tempo e voglia segnalatelo a gp DOT ciceri AT gmail DOT com (DOT diventa “.” e AT diventa “@”) con il numero del quiz e il nome del file pdf l’avete scoperto. Grazieeeeeee.


estote parati: coniugazione e lessico dei verbi latini (irregolari e difettivi)

Ciao a tutti,

altro test-ripassone dei verbi latini. I soliti 300 quiz: per il 60% circa voci da coniugazioni verbali (i principali verbi irregolari e difettivi: volo, nolo, malo, eo, fero, fio), per un altro 40% circa sono voci di paradigma da lessico latino di base (deponenti, semideponenti, composti di eo, fero, facio/fio).

Come si compila? Per le voci verbali si deve classificare (analisi grammaticale), scrivere il paradigma e tradurre, per gli avverbi basta classificare e tradurre.

Nel pdf qui allegato ci sono i quesiti; c’è materiale per altri 6 giorni di lavoro, a quattro pagine al giorno.


estote parati: coniugazione dei verbi latini (di tutti i tipi)

Ciao a tutti,

test-ripassone dei verbi latini. Sono 300 quiz: per il 40% circa voci da coniugazioni verbali di paradigmi standard (le quattro coniugazioni, attivo e passivo, più i principali irregolari e difettivi), per un altro 40% circa sono voci di paradigma da lessico latino di base “le mille parole”; i restanti sono sintagmi verbali.

Come si compila? Per le voci verbali si deve classificare (analisi grammaticale), scrivere il paradigma e tradurre, per gli avverbi basta classificare e tradurre.

Nel pdf qui allegato ci sono i quesiti; c’è materiale per altri 6 giorni di lavoro, a quattro pagine al giorno.

 


moneo, ergo sum: ripasso delle coniugazioni dei verbi latini

Ciao a tutti,

è arrivato il momento di ripassare le coniugazioni dei verbi latini. Su questi corso memrise ci sono tutte e quattro le declinazioni (attivo e passivo) e il verbo essere.

Il nuovo anno scolastico è dietro l’angolo: farsi trovare ben preparati è questione di movente, opportunità e mezzi. Il primo lo dovete metter voi per forza, per tutto il resto c’è Milo ad aiutarvi.


latino: le coniugazioni dei verbi

Ciao a tutti,

appena lanciato su memrise.com, un altro corso di grammatica latina: hic sunt leones, siamo alle coniugazioni dei verbi. Per ora ci sono le voci della prima e della seconda coniugazione (verbi in -are e in -ere lunga), per il resto ci organizziamo a brevissimo.

 

 

 

 

 

Il nuovo anno scolastico è dietro l’angolo: ci si può far trovare ben preparati. Abbiate fede, sposterete le montagne, parola di Milo.