Archivi tag: lessico frequenziale

dizionario frequenziale greco. 500 parole, per iniziare a capirci qualcosa

Ciao a tutti,

il lessico è sempre uno dei passatempi preferiti da Milo, anche questa volta la fonte è in inglese: the cat is often on the table.
Diamo il benvenuto al DCC Core Vocabulary: the most common words in Latin and ancient Greek

The DCC Core Vocabulary lists represent the thousand most common words in Latin and the 500 most common words in ancient Greek. They were originally composed in 2012–13 by a team at Dickinson College led by Christopher Francese. Dov’è, dov’è? Basta cliccare qui.

Serve qualche esercizio? Ecco qui un file pdf (clicca per scaricare): sono 300 quiz, sorteggiati a casaccio dal vocabolario (greco) qui sopra.

 

 


nuovo corso memrise di lessico latino: le parole frequenti

Ciao a tutti,

a partire da questo dizionario frequenziale latino (l’articolo è lettura raccomandata, per capire l’approccio) abbiamo caricato su memrise un nuovo corso, per arricchire il lessico.

Il corso è disponibile a partire da questo indirizzo. Speriamo, nel disporre il corso, di non aver violato alcun diritto di copia degli autori del dizionario: non finiremo mai di ringraziarli per la loro attenzione e pazienza.

Il dizionario di riferimento è scaricabile in .pdf, dal sito discipulus.it

 

Utile? Forse, su questo deciderete voi: dategli un’occhiata, una possibilità.

 

 

 

Buona domenica.


dizionario frequenziale latino. quomodo? cui prodest? ubi?

Ciao a tutti,

il lessico è il passatempo preferito da Milo, questa volta però la fonte è in inglese: the cat is on the table.

”’In 1939 Paul B. Diederich published a paper titled “The frequency of Latin words and their endings”. In this paper Diederich listed the frequency of Latin words in three anthologies covering ancient Latin prose and poetry and medieval Latin. From these words he chose the most frequent ones, i.e. those used more than twenty times, to create a “basic vocabulary” divided into various categories for easier memorization. According to him, this basic vocabulary enables the reader to recognize 83.6 percent of the vocabulary of these anthologies (excluding proper names and certain words important almost entirely in medieval literature).”’ (scarica da qui il dizionario essenziale del Diederich).

miloReadingDigest

Utile? Forse, su questo decidete voi; certo sarebbe meglio avere analogo dizionario in italiano.

Già fatto: tutto il percorso è ben descritto in quest’altro articolo: il dizionario frequenziale latino, su discipulus.it (lettura consigliata, l’approccio scientifico è davvero interessante).

Se poi andate di fretta (in questo caso occhio però ai gattini ciechi), qui c’è da scaricare il pdf del dizionario, in italiano (dal sito discipulus.it)

Buona domenica.