lessico latino contemporaneo, le flashcard

miloCerbero
Ciao a tutti, una pagina interessante (dal nome, sembra sia del 2004) di parole latine che esprimono concetti contemporanei è disponibile a questo indirizzo:
(latinitas_20040601_lexicon_it)

(sono circa 500 parole)

 

Per gli appassionati, ecco qui un corso memrise/decks e un mazzo di flashcard Anki che riportano le parole: così si possono imparare a memoria.

Buon divertimento, fatemi sapere se ci sono errori.

/gp

 

Annunci

Lessico latino di base: 1000 flashcard

thumb-lesson_i

Ciao a tutti,
se una difficoltà nella traduzione dal latino sta nella scarsa conoscenza del lessico, ecco qui un supporto concreto: le flashcard (clicca qui per sapere di cosa si tratti) per le 1000 parole di un lessico di base frequenziale (parole molto comuni, insomma): il lessico DCC.

In sintesi, queste flashcard servono per ripassare e verificare la propria conoscenza dei vari vocaboli (vedi anche questo post recente che spiega tra l’altro come far funzionare il sistema).

I vari “mazzi di carte”, cioè gli insiemi di flashcard sono disponibili all’indirizzo https://ankiweb.net/shared/decks/, da qui basta cercare (in alto a destra) con la parola chiave “lessico”. Ecco comunque il link diretto alle flashcard per il lessico latino:

Si va poi in fondo alla pagina, c’è il pulsante “Download” per scaricarli sul proprio computer (oppure dal telefono, con AnkiDroid).

Al solito, ogni osservazione, correzione o commento è gradito. Buon Primo Maggio.

/gp


Ripasso dei verbi greci in -ω, sistema del presente, con l’aiuto delle flashcard

oplita

Ciao a tutti,
in vista delle ultime fatiche scolastiche di quarta ginnasio (o prima liceo classico secondo la nuova numerazione) un supporto concreto: le flashcard (clicca qui per sapere di cosa si tratti) delle coniugazioni del sistema del presente per i verbi in -ω (anche i contratti).

In sintesi, servono per ripassare e verificare la propria conoscenza delle varie voci verbali.

Ci sono domande (e risposte) per la coniugazione del sistema del presente: presente indicativo, imperativo, congiuntivo e ottativo. Imperfetto indicativo. Diatesi attiva e media.

Come funziona? Serve installare sul proprio computer o sul proprio smartphone un programma opportuno, poi si scaricano i database degli esercizi e si inizia a provare se si conoscono i significati delle voci verbali proposte. Il sistema propone la voce verbale greca, a cui uno dovrebbe opporre la traduzione italiana: il sistema mostra poi la risposta corretta e chiede se quella data si sia rivelata giusta, oppure sbagliata, ovvero se la domanda sia fin troppo banale, registrando la “correzione”.

Il sistema infine ripropone i quesiti dopo opportuni intervalli di tempo, tenendo conto cioè della conoscenza acquisita (sempre se la dichiarazione del risultato è fatta in buona fede). La metafora è quella del mazzo di carte: su ogni carta c’è scritta una domanda (sul retro la risposta), le carte a cui so rispondere correttamente le scarto e le ripropongo con minore frequenza.

Per i più curiosi, a questo indirizzo c’è una spiegazione dell’algoritmo implementato.

Ma andiamo con ordine e iniziamo da chi utilizza un computer (Linux, Mac OSX o Windows non ha importanza).

Dal sito Anki (https://apps.ankiweb.net/) si scarica la versione del programma opportuna per il sistema operativo del proprio computer, si installa e si avvia; poi basta cliccare sul pulsante “ottieni mazzi condivisi”: il programma fa partire il browser di sistema (Chrome, Firefox, quello che si trova) che porta alla pagina da dove sono raggiungibili tutti i mazzi di carte preparati dagli utilizzatori del programma: https://ankiweb.net/shared/decks/, da qui basta cercare (in alto a destra) con la parola chiave “verbi”. Tra i risultati vi sono i “mazzi di carte” che ci interessano, ecco comunque i link diretti:

Si va poi in fondo alla pagina, c’è il pulsante “Download” per scaricarli sul proprio computer.

Per chi usa, invece o in aggiunta, uno smartphone (iPhone o Android non ha importanza), c’è da installare l’app opportuna:

Una volta installata l’app (io uso AnkiDroid), basta cliccare sul bottone “+” in basso a destra e selezionare “ottieni mazzi condivisi”, il resto è analogo a quanto detto per il caso del computer.

Negli USA, quello delle flashcard è un sistema molto usato; in Italia non se ne sente molto parlare, ma forse è solo perché non so ascoltare bene. Comunque una prova si può fare senza troppa fatica, sappiatemi dire, nel caso.

Nel seguito di questo articolo, i mazzi di carte relativi ad alcuni dei principali verbi in -mi. Al solito, ogni osservazione, correzione o commento è gradito. Buon XXV Aprile.

/gp


lessico di greco antico, i vocaboli del POROS

 

iconaPoros2Ciao a tutti,

a chi utilizza il testo “POROS, lingua e civiltà greca” (Agnello-Orlando, 2017 Palumbo Editore) potrà forse risultare utile un piccolo corso sulla piattaforma Memrise (nel sito decks, come si usa da un po’, dove ci sono i corsi creati dagli utenti) per aiutare a memorizzare i vocabolari di parole di uso comune che sono indicati nelle varie unità del volume “Laboratorio 1”.

 

I livelli del corso seguono la disponibilità delle liste di vocaboli sul testo, nei paragrafi “Costruisci il tuo vocabolario”, riepiloghi compresi.

Il corso è raggiungibile da questo link, http://bit.ly/vocaboliPoros

Al momento ci sono i vocabolari per le prime sette unità, piano piano ne aggiungo ancora.

Fatemi sapere se ci sono errori, per cortesia.

Buon lavoro

/gp

 

 

 

 


Audiolibro: una traduzione in inglese della Ciropedia di Senofonte

cyropaediacover

CyroPaedia, trad. in Inglese di H.G.Dakyns

Un lavoretto semplice semplice: sul sito LibriVox (https://librivox.org) si trovano audiolibri di pubblico dominio e a noi serve giusto giusto un libro di lettura in inglese che tratti di argomenti di storia antica – roba da Quarta Ginnasio insomma.

Tra questi audiolibri, dicevamo, vi è appunto una lettura della Ciropedia di Senofonte, basata sulla traduzione di Henry Graham Dakyns (vedi pagina Wikipedia), i cui mp3 relativi sono scaricabili all’indirizzo (da archive.org):

https://archive.org/details/cyropaediatheeducationofcyrus_1609_librivox,

o (da LibriVox.org):

https://librivox.org/cyropaedia-the-education-of-cyrus-by-xenophon/

La stessa edizione dell’audiolibro è poi reperibile – in un file di solo testo – presso il sito del Progetto Gutemberg (http://www.gutenberg.org) all’indirizzo: http://www.gutenberg.org/files/2085/.

Se interessa, potete sempre scaricare un pdf ben annotabile (formattato a interlinea doppia, con largo spazio per annotazioni a destra) del libro da qui  (http://bit.ly/2Fl64jE) e leggerlo mentre ascoltate l’audiolibro.

Buona paideia.

/gp

 

 

 


Episodi di Storia Antica: in latino, ma semplice semplice.

Ciao a tutti,

sul sito archive.org sono disponibili scansioni di ottima qualità di testi più o meno antichi, per propria consultazione. Di questi volumi, accanto al PDF scaricabile, viene fornito anche un file di semplice testo che contiene una lettura OCR del volume stesso: in questo casoperò ogni tanto nella lettura OCR vengono introdotti dei refusi.

Si può comunque armarsi di santa pazienza e ri-editare questa lettura per eliminare i refusi: il risultato, così bonificato, sarà in pratica una nuova edizione del testo.

In questo caso abbiamo preso un epitome di storia antica: una raccolta di episodi, per rendere l’idea.

epitomeStoriaAnticaCover

Il primo capitolo è già più o meno bonificato, ed è disponibile a questo link. Sono episodi di Storia Greca, dalla fondazione di Atene da parte di Cecrope fino alla messa al bando di Ippia (510 a.C.).


La Ciropedia di Senofonte: leggibile, stampabile, ben connessa.

Ciao a tutti,

un lavoretto semplice semplice: sul sito del progetto Perseus (http://www.perseus.tufts.edu/) ci sono disponibili testi classici assieme ad un sacco di strumenti per analizzarli.

From the site: what is the Perseus Digital Library?

The Perseus Digital Library, founded as and still often known as the Perseus Project, is an evolving digital library of resources for the study of the humanities. It is funded to perform research on developing tools to provide users with improved access to various types of materials. Past work has focused on building and linking together collections. Current work considers ways of developing and refining tools for presentation of the materials in the Perseus DL. … (http://www.perseus.tufts.edu/hopper/help/faq)

Perseus was named for the mythological Greek hero who explored the limits of the world known to him. The name reflects the origins as a project focused on the student of Ancient Greece. Since the founding, the project has, like the hero, moved beyond our initial sphere into many areas of the Digital Humanities. The core of the collections and research remains pre-modern studies and languages.

Cosa si può aggiungere, oltre a tutti i ringraziamenti del caso? A seconda di cosa si è in grado. Nel pdf scaricabile da qui, ad esempio, c’è il primo libro della Ciropedia di Senofonte; testo in solo greco, pensato per la comodità di lettura e per iniziare una qualche analisi: quindi si dovrebbe poter:

  • leggerlo comodamente a schermo (sia PC che su tablet/smartphone);
  • stamparlo con semplicità (in fondo è un file pdf);
  • annotare la stampa come si preferisce (il testo è a interlinea doppia e i margini laterali sono ben dimensionati);
  • dal pdf, i titoli – a livello di capitolo – sono collegati direttamente alla relativa pagina sul sito Perseus: questo dovrebbe risultare comodo per sfruttare tutto quanto il sito mette a disposizione.

Il lavoretto è pensato principalmente per imparare a leggere (prima ancora di pensare a tradurre) il greco antico, dedicato quindi a tutti i prossimi neoginnasiali.

Ah giusto, due parole sulla Ciropedia di Senofonte…

(parte un copia-e-incolla senza vergogna da https://it.wikipedia.org/wiki/Ciropedia)

L’opera, in 8 libri, fu scritta probabilmente dopo il ritorno di Senofonte ad Atene (365 a.C.) o dopo la rivolta dei satrapi (360 a.C.). Il titolo, Κύρου παιδεία, «L’educazione di Ciro», fornisce già una chiara idea del contenuto dell’opera: si tratta, infatti, del racconto dell’educazione del re, seguita in tutte le fasi (fanciullezza, efebia, maturità, vecchiaia). Il padre di Ciro, Cambise, insegna al figlio come procurarsi l’obbedienza spontanea dell’esercito, come gestire l’economia, la salute, il comando nel corso delle spedizioni.

(fine del copia-e-incolla, grazie Wikipedia)

Buona lettura, nel caso.

 


Greeks leaders during the Persian Wars: bios from Cornelius Nepos (in Latin)

Hi all,

just re-edited from an old textbook, a student edition of

DE EXCELLENTISSIBUS DUCIBUS EXTERARUM GENTIUM by CORNELIUS NEPOS. (Vol. I and II).

Edited with Introduction Notes, and Vocabulary, by Herbert Wilkinson, M.A. Formerly Postmaster of Merton College, Oxford

 

First Edition 1898.
Re-issue, with illustrations, 1902,
Reprinted 1902, 1907.

The first five lives, those of the chief Greeks who took part in the Persian Wars.

  • MILTIADES
  • THEMISTOCLES
  • ARISTIDES
  • PAUSANIAS
  • CIMON

 

From the preface:

This is the first volume of a complete edition of the lives of Cornelius Nepos. The Notes are intended for the use of beginners; and in the Vocabulary an attempt has been made to give fuller information as to the various meanings of important words than is generally found in similar works. The Text is mainly Halm’s, with a few readings from other sources.

And from the Historical Introduction

I. THE PERSIAN WARS.

The first five lives in this volume are those of the chief Greeks who took part in the Persian Wars. The origin of these wars is to be found in the position of the Greek colonies on the coast of Asia Minor, and especially of those which had been founded by Ionians, that branch of the Greek race to which the Athenians belonged.

These were situated on the coast of Lydia, and had originally been independent of the Asiatic kings near them. About the year B.C. 560, Croesus, King of Lydia, had established a lordship over them, but he left them in peace, provided that they acknowledged his sovereignty and paid a small tribute. We learn from Herodotus that Croesus was an admirer of Greek civilisation and consulted the oracle of Apollo at Delphi. But when Cyrus, King of Persia, overthrew Croesus he refused to leave the Ionians to themselves. They fought for freedom and were conquered, after applying in vain for help to Sparta.

(continue)

The pdf is available clicking here (or typing http://bit.ly/2KvRich) .

Sources of the book are freely available on archive.org

https://archive.org/details/corneliusnepos01wilkgoog

https://archive.org/details/corneliusnepos00wilkgoog

 

Nepos’ latin is quite simple, have a nice reading; don’t forget to contact me freely at gp (dot) ciceri (at) gmail (dot) com for corrections and suggestions.

/gp

 


Le Guerre Civili, fino ad Augusto. Dal “De Viris Illustribus Urbis Romae”, di C.F.Lhomond.

Ciao a tutti,

appena ri-redatti (giusto per eliminare qualche refuso ed introdurne di nuovi, si spera a saldo non negativo) e reimpaginati dal

De viris illustribus urbis romae a Romulo ad Augustum di C.F.Lhomond (1727-1794)

Recuperiamo qualcosa dalla prefazione, giusto per ricordare quali che fossero gl’intenti dell’autore.

”’

Già tutti convengono che niuna cosa v’ha tanto acconcia a intertenere piacevolmente i fanciulli e a fissarne l’attenzione quanto la narrazione di un fatto che gl’interessi. Or chi non sa che la storia romana e di cotai fatti ricca e feconda sorgente, dove ciascuno può attingerne quanti ne vuole? Tito Livio, Valerio Massimo, Floro e più altri somministrano
abbondantemente al compilatore e il fondo degli avvenimenti e le espressioni onde colorirli. E quanto agli avvenimenti neppure e difficile la scelta. Troppo e chiaro che non convien caricare questa collezione di lunghe e minute descrizioni di battaglie, delle quali basta accennare le circostanze più rimarchevoli; e che molto giova al contrario il presentare dei tratti di valore, di clemenza, di disinteresse, di grandezza d’animo, di beneficenza, siccome quelli che più atti sono a eccitare la curiosità dei fanciulli e a formarne il costume; e a questi si è data infatti senza esitazione alcuna la preferenza.

”’

Ecco i capitoli sulle guerre civili, fino ad Augusto.
  • Dopo le Guerre Puniche
  • XLVIII. Tiberius Gracchus et Caius Gracchus
  • XLIX. Lucius Mummius Achaicus
  • L. Quintus Melellu Macedonicus
  • LI. Quintus Metellus Numidicus
  • Lll. Marcus aemilius Scaurus
  • LIII. Puhlius Rutilhis Rufus
  • LIV. Marcus Livius Drusus
  • LV. Caius Marius
  • PRIMUM CIVILE BELLUM
  • LVI. Lucius Cornelius Silla
  • LVII. Lucius Lucullus
  • LIX. Cnaeus Pompeius Magnus
  • SECUNDUM CIVILE BELLUM
  • LX. Caius Iulius Caesar
  • LXI. Marcus Cato uticensis
  • LXII. Marcus Tullius Cicero
  • LXIII. Marcus Brutus
  • LXIV. Octavius Caesar Augustus
  • PUGNA ACTIACA
Per scaricare il pdf, basta seguire questo link.
Se interessa,
La natura di questo lavoretto è quella della bozza perenne. Se manderete le vostre correzioni al gp (dot) ciceri (at) gmail (dot) org vedrò di aggiornarla; ve ne sarò grato comunque.
Buona lettura
/gp

 


Le Guerre Puniche. Dal “De Viris Illustribus Urbis Romae”, di C.F.Lhomond.

Ciao a tutti,

appena ri-redatti (giusto per eliminare qualche refuso ed introdurne di nuovi, si spera a saldo non negativo) e reimpaginati dal

De viris illustribus urbis romae a Romulo ad Augustum di C.F.Lhomond (1727-1794)

ecco i capitoli sulle guerre puniche.
  • PRIMUM BELLUM PUNICUM
  • XXX. Appio Claudius Caudex
  • XXXI. Caius Duilius
  • XXXII. Aulus Atilius Calatinus
  • XXXIII Marcus Atilius Regulus
  • XXXIV. Appius Claudius Pulcher
  • XXXV. Caius Lutatius
  • SECUNDUM BELLUM PUNICUM
  • XXXVI. Quintus Fabius Maximus
  • XXXVII. Paulus Aemilius el Terentius Varro
  • XXXVIII. Marcus Claudius Marcellus
  • XXXIX. Claudius Nero et Marcus Livius Salinalor
  • XL. Publius Cornelius Scipio Africanus
  • XLI. Lucius Scipio Asiaticus
  • XLII. Publius Scipio Nasica
  • XLIII. Marcus Porcius Cato
  • XLIV. Titus Quinctius Flaminius
  • XLV. Lucius Paulus Aemilius Macedonicus
  • XLVI Caius Popilius Laenas
  • XLVII. Publius Scipio Aemilianus
  • TERTIUM BELLUM PUNICUM

     

Per scaricare il pdf, basta seguire questo link.
Se interessa,
La natura di questo lavoretto è quella della bozza perenne. Se manderete le vostre correzioni al gp (dot) ciceri (at) gmail (dot) org vedrò di aggiornarla; ve ne sarò grato comunque.
Buona lettura
/gp